Organizzare tornei casalighi di Poker: tutto l’occorrente

Volete organizzare un torneo di poker a casa vostra senza affittare locali e roba del genere? Questa è la guida che fa al caso vostro, entra ed inzia a leggere!

Occorrente:

  • CARTE: Perfette le carte da poker classiche, ma se si vuole fare qualcosa di più specifico potete usare quelle da Blackjack. Per spillare meglio, è consigliato l’uso delle carte con il numero grande e un formato Jumbo. In plastica e non in cartoncino, evitando così problemi quali deformazione o piegature; Le migliori nel mercato sono le COPAG, con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Per risparmiare ancora di più, vi consigliamo di usare ebay, dove si possono facilmente acquistare pacchi di carte a poco prezzo;

  • CHIPS/FICHES: A mio avviso, spendere troppo per le chips non è molto convienente. Più comuni e meno costose sono le Casino De Luxe, con tinta unita senza numeri stampati, magari assegnando volta per volta il loro valore. Anche qui su ebay ci sono ottime occasioni.

Distribuzione delle Fiches

Stack da 5.000 = 25 n.4 / 100 n.9 / 500 n.4 / 1.000 n.2
Stack da 6.000 = 25 n.4 / 100 n.14 / 500 n.5 / 1.000 n.2
Stack da 8.000 = 25 n.4 / 100 n.14 / 500 n.7 / 1.000 n.3
Stack da 10.000 = 25 n.4 / 100 n.14 / 500 n.7 / 1.000 n.5
Quindi possiamo iniziare ad organizzare il nostro “torneo casalingo”.
Decidiamo prima di iniziare i costi di iscrizione (Buy-in), di rientro (Re-Buy) e prezzo delle chips durante la partita (Add-On).
Cosa fare ancora? Sedersi sul tavolo ed iniziare a giocare!

ATTENZIONE: www.supersvago.com non raccomanda nessun gioco d’azzardo in modo illegale, ma per solo scopo formativo.