Un iPad anche per i Marines

Forse non ci avete mai pensato, ma come sottolinea John Delay, direttore delle architetture dei business emergenti a Harris, iPhone e iPad potrebbero dare un grande ausilio ai militari

AppleMilitari

Usando l’iPhone i militari potrebbero utilizzare la videocamera per riprendere delle scene particolarmente interessanti, piazzare speciali telecamere e controllarle con il dispositivo. Si potrebbero utilizzare sensori termici per visualizzare cosa c’è dietro ad una collina. Questo eliminerebbe il costo di determinati dispositivi per la ricezione video delle telecamere, mentre si utilizzerebbe un protocollo internet e il video potrebbe essere trasmesso Wireless.

Pensate alla trasmissione di un volto di un sospettato: immediatamente si potrebbe accedere ad informazioni attraverso l’analisi delle espressioni facciali.

Un iPhone o un iPad 2 potrebbe davvero “facilitare” il lavoro dei militari grazie ai numerosi utilizzi in cui questo può essere adoperato.

L’iPod quindi va in guerra, e viene tra virgolette arruolato dall’esercito degli Stati Uniti. La notizia potrebbe lasciare un po stupefatto l’uomo della strada. In effetti Newsweek parla della sperimentazione di iPod Touch e iPhone per alcune applicazioni militari.

La novità consiste nell’utilizzare hardware di tipo commerciale al posto di apparecchi molto molto costosi appositamente progettati per l’uso in battaglia. Innanzitutto grazie alla praticità degli apparecchi della mela, poi anche perchè, come gia detto, il costo è relativamente contenuto. E infine, beh.. chi non lo sa usare.. Meno costi di apprendimento e meno tempo sprecato per insegnarne l’utilizzo.

Vi segnalo anche: Military Wallpapers è un’applicazione che mette a disposizione gratuitamente tante immagini ad alta definizione che ritraggono soggetti, oggetti o scene di tipo militare da poter utilizzare come sfondi per il nostro iPhone e iPod touch.