Apple meglio di Google

Colpo di scena per quanto riguarda il marchio più importante al mondo. Apple supera i 150 milioni di dollari di valore complessivo superando Google, che per anni consecutivi ha dominato la classifica. Scende infatti al secondo posto con un brand value stimato attorno ai 111 milioni di dollari.

apple-google

Secondo la classifica BrandZ 100 di Millward Brown Apple è il marchio che vale di più al mondo.

Grande contributo lo ha dato il successo di iPad e iPhone che ha permesso di superare di gran lunga il famosissimo motore di ricerca. + 86% dal 2006, quando la classifica è stata avviata. La capitalizzazione di mercato di Apple e’ di 319,4 miliardi di dollari, cinque volte piu’ alta del 2006. Mentre la capitalizzazione di borsa di Google e’ di 172,4 miliardi di dollari.

Tra i 10 principali brand della classifica, sei sono aziende tecnologiche e del settore terziario avanzato: dopo Google, al terzo posto, troviamo IBM con 100 miliardi di dollari di brand value. Microsoft è al 5° posto, seguito da AT&T, China Mobile.

Al quarto posto troviamo curiosamente l’azienda Mc Donald, ma scende all’8° posto Coca-Cola, con 73 miliardi.

Scivolano anche Marlboro e General Eletric.

Ma cosa è questo indice?

L’indice BrandZ e’ stilato sulla base di diversi fattori, fra questi una stima sugli effetti del marchio sul fatturato, la valutazione di asset immateriali, il calcolo dell’influenza sui consumatori e una stima del potenziale di crescita.

La classifica riporta 100 brand.

Come si è posizionata l’Italia?

Fra i 100 marchi della classifica BrandZ appaiono solo due marchi italiani: Telecom Italia, che debutta nella lista fissandosi al settantacinquesimo posto con un brand value di 11,609 miliardi di dollari, e Tim che guadagna 5 posizioni e si piazza al novantacinquesimo posto con un brand value di 8,838 miliardi di dollari.